Home Banca dati Orientamenti Orientamenti in materia di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari in caso di eventi meteorologici estremi

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Guidance Document

Orientamenti in materia di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari in caso di eventi meteorologici estremi

Descrizione:

Gli eventi meteorologici estremi, tra cui inondazioni e siccità, stanno aumentando in frequenza e intensità. Esse incidono sul funzionamento delle infrastrutture di approvvigionamento idrico, drenaggio e fognature e sul funzionamento degli impianti di trattamento delle acque reflue, pregiudicando in tal modo la tutela della salute pubblica. Le parti del protocollo sulle acque e la salute hanno riesaminato l'esperienza e le buone pratiche in Europa attraverso un ampio processo consultivo, al fine di elaborare i presenti orientamenti.
Questa pubblicazione descrive come le politiche di adattamento dovrebbero considerare i nuovi rischi derivanti da eventi meteorologici estremi, come possono essere individuate le vulnerabilità e quali procedure di gestione possono essere applicate per garantire una protezione sostenibile della salute. Adotta un approccio integrato in materia di ambiente e salute e affronta questioni trasversali, come il ruolo dei settori della salute e dell'ambiente nelle condizioni meteorologiche estreme, la necessità di un dialogo politico e di un partenariato multisettoriale per valutare e controllare i rischi e le sfide dei diversi contesti (come le forniture urbane e rurali, piccole e centralizzate su larga scala).
La pubblicazione è rivolta a un vasto pubblico, compresi i responsabili politici; professionisti dell'ambiente, della salute e delle risorse idriche; e gestori di servizi idrici.

Informazioni di riferimento

Collaboratore:
WHO Regional Office for Europe

Pubblicato in Climate-ADAPT Nov 22 2022   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Dec 06 2022

Azioni sul documento