Home Banca dati Portali d'informazione Osservatorio europeo sulla siccità (EDO)

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Information Portal

Osservatorio europeo sulla siccità (EDO)

Descrizione

L'Osservatorio europeo della siccità (EDO) contiene informazioni rilevanti per la siccità, quali mappe di indicatori ricavati da diverse fonti di dati (ad esempio,misurazioni delle precipitazioni, misurazionisatellitari,tenore diumidità del suolo modellato).
Diversi strumenti, come Graphs e Compare Layers, consentono di visualizzare e analizzare le informazioni e lerelazioni sulla siccitàforniscono una panoramica della situazione in caso di siccità imminente.

L' EDO Drought Map Viewer fornisce l'accesso basato sulla mappa a una vasta gamma di dati e informazioni relativi alla siccità.

Nel 2022, in linea con l'adozione della nuova strategia dell'UE per l'adattamento ai cambiamenti climatici,la Commissione europea (DG Ambiente e DG Centro comune di ricerca) ha lanciato il progetto di Osservatorio europeo della siccità per la resilienza e l'adattamento (EDORA), al fine di migliorare la resilienza alla siccità e l'adattamento migliorando la valutazione del rischio di siccità a diverse scale, aggregando dati sugli impatti in diversi settori, promuovendo connessioni e stabilendo osservatori sulla siccità negli Stati membri. Tutte queste azioni miglioreranno in ultima analisi la resilienza e l'adattamento alla siccità in tutta l'UE, offrendo un nucleo comune di dati operativi e conoscenze sulla siccità.

Informazioni di riferimento

Collaboratore:
European Commission

Pubblicato in Climate-ADAPT Nov 22 2022   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Dec 06 2022

Azioni sul documento