Home Banca dati Progetti di ricerca e conoscenza Promuovere la gestione sostenibile dell'irrigazione e l'uso non convenzionale dell'acqua nel Mediterraneo

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Project

Promuovere la gestione sostenibile dell'irrigazione e l'uso non convenzionale dell'acqua nel Mediterraneo (PROSIM)

Descrizione:

Nei paesi mediterranei, l'uso dell'acqua per l'irrigazione rappresenta oltre il 70 % del consumo di acqua e un importante stress idrico è registrato a causa dell'aumento della popolazione e dei cambiamenti climatici. Le perdite idriche dovute a sistemi di irrigazione non efficienti, la limitata dipendenza dall'acqua non convenzionale (NCW), le scarse capacità delle istituzioni di applicare piani efficaci di gestione dell'acqua e la mancanza di consapevolezza delle soluzioni moderne a livello di azienda agricola sono le questioni più comuni da affrontare.

ProSim affronterà queste sfide concentrandosi sia sulla domanda di acqua che sull'offerta per l'irrigazione. Il progetto porterà soluzioni innovative che combinano efficienza nell'uso dell'acqua e NCW e costruiranno capacità locali per adottarle/upscale. Lo sviluppo transfrontaliero delle capacità e le tabelle di marcia e i piani per una migliore gestione delle risorse idriche sulla base dei risultati dei progetti saranno promossi, rafforzando al contempo la cooperazione pubblico-privata, insieme agli investimenti per l'adozione/l'ampliamento delle soluzioni proposte.

Il progetto migliorerà i percorsi di adattamento, riducendo la pressione sulle risorse idriche nelle aree interessate di Italia, Giordania, Libano, Tunisia e Spagna. A livello di azienda pilota, il progetto aumenterà l'efficienza di utilizzo dell'acqua del 30 % e sostituirà l'acqua pulita con acqua non convenzionale fino al 100 % grazie a soluzioni nuove/su misura per ottimizzare il consumo di acqua.

Il progetto spera anche di aumentare del 5-10 % gli investimenti in irrigazione sostenibile da parte di governi, istituzioni finanziarie e agricoltori.

Informazioni del progetto

Coordinamento

Istituto di cooperazione universitaria, Italia

Partner

Centro nazionale di ricerca agricola, Giordania;

Ministero dell'Agricoltura libanese, Libano;

Ministero dell'agricoltura, delle risorse idrici e della pesca tunisina — Direzione generale dell'ingegneria agricola e dello sfruttamento delle risorse idriche, Tunisia;

Consiglio Nazionale delle Ricerche Spagnolo (CSIC) — Centro di Edafologia e Biologia di Segura, Spagna;

Regione Siciliana — Dipartimento Regionale dell'Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Italia

Pubblicato in Climate-ADAPT Mar 07 2023   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Mar 07 2023

Azioni sul documento