Home Banca dati Pubblicazione e relazioni Relazione dell'AEA "Climate change impacts on health in Europe: heat and infettive diseases" (Impatto dei cambiamenti climatici sulla salute in Europa: calore e malattie infettive)

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Publications and Reports

Relazione dell'AEA "Climate change impacts on health in Europe: heat and infettive diseases" (Impatto dei cambiamenti climatici sulla salute in Europa: calore e malattie infettive)

Descrizione

Ondate di calore senza precedenti — come si è visto all'inizio di quest'anno in tutta Europa — sono la più grande minaccia diretta per la salute legata al clima per la popolazione europea.  Le ondate di calore rappresentano già numerose morti e malattie. Questo onere è destinato ad aumentare senza ulteriori misure di adattamento ai cambiamenti climatici e di mitigazione. I piani d'azione per la salute del calore, l'inverdimento urbano, una migliore progettazione degli edifici e l'adeguamento dell'orario di lavoro possono contribuire a proteggere meglio i gruppi più vulnerabili della società.

Lemalattie infettive sensibili al clima — un'altra minaccia emergente — sono destinate a diffondersi ulteriormente verso nord e a causare un maggiore carico di malattie in Europa.

Sebbene la necessità di affrontare gli impatti dei cambiamenti climatici sulla salute umana sia sempre più riconosciuta, è giunto il momento di passare dalla pianificazione all'azione e di migliorare la consapevolezza tra gli operatori sanitari e sanitari pubblici per rendere la popolazione europea più resiliente, in particolare quelle più vulnerabili a causa dello status socioeconomico o dell'età.

Informazioni di riferimento

Collaboratore:
Agenzia europea dell'ambiente

Pubblicato in Climate-ADAPT Nov 22 2022   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Dec 06 2022

Azioni sul documento