Home Banca dati Pubblicazione e relazioni Priorità per la protezione della salute dai cambiamenti climatici nella regione europea dell'OMS: attività regionali recenti

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Publications and Reports

Priorità per la protezione della salute dai cambiamenti climatici nella regione europea dell'OMS: attività regionali recenti

Descrizione

La prova dell'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute sta crescendo. I sistemi sanitari devono essere preparati e gradualmente adattati agli effetti dei cambiamenti climatici, compresi gli eventi meteorologici estremi.

La combustione di combustibili fossili come motore del cambiamento climatico rappresenta un enorme fardello di malattie. A sua volta, la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra in tutti i settori otterrà benefici collaterali per la salute. Se tutti i paesi rispettino l'accordo di Parigi entro il 2030, il numero annuo di morti premature evitabili potrebbe ammontare a 138.000 in tutta la regione europea dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Diversi quadri internazionali promuovono un maggiore impegno da parte dei paesi ad attuare i necessari adeguamenti nel settore sanitario e ad affrontare le considerazioni sanitarie nelle misure di adattamento in altri settori. L'OMS ha il mandato dei suoi Stati membri di identificare soluzioni e contribuire a prevenire o ridurre gli impatti sulla salute, compresi quelli derivanti dai cambiamenti climatici.

I governi nazionali stanno continuando a stabilire misure di adattamento alla salute pubblica, che forniscono una logica e innescano un'azione sui cambiamenti climatici da parte della comunità sanitaria. Le risposte nazionali efficaci ai rischi climatici richiedono analisi strategiche delle minacce attuali e previste. Gli operatori sanitari devono svolgere un ruolo proattivo nel promuovere argomenti e prove sulla salute nella formulazione delle risposte nazionali all'adattamento ai cambiamenti climatici e alla mitigazione. A tal fine, le capacità dei paesi devono essere ulteriormente rafforzate per identificare e affrontare i rischi sanitari locali posti dai cambiamenti climatici e per sviluppare, attuare e valutare interventi incentrati sulla salute attraverso approcci integrati. Costruire strutture sanitarie resilienti ai cambiamenti climatici e sostenibili dal punto di vista ambientale è un pilastro essenziale della leadership del settore sanitario per affrontare i cambiamenti climatici.

Informazioni di riferimento

Collaboratore:
Ufficio regionale dell'OMS per l'Europa

Pubblicato in Climate-ADAPT Nov 22 2022   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Dec 06 2022

Azioni sul documento