Home Archivio notizie La nuova dichiarazione di Budapest impegna i paesi europei a elaborare "piani nazionali di adattamento sanitario"

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

La nuova dichiarazione di Budapest impegna i paesi europei a elaborare "piani nazionali di adattamento sanitario"

Adottata il 7 luglio 2023 dai paesi della regione europea dell'OMS, la dichiarazione di Budapest formula impegni politici e azioni per affrontare i rischi per la salute posti dalla triplice crisi dei cambiamenti climatici, dell'inquinamento e della perdita di biodiversità. Potrebbe diventare un vero e proprio cambiamento per l'impegno del settore sanitario nei confronti dei cambiamenti climatici e per il contributo della politica climatica alla salute. Per quanto riguarda la politica di adattamento, un impegno fondamentale è lo sviluppo, l'aggiornamento e l'attuazione dei "piani nazionali di adattamento sanitario", sia come documenti a sé stanti che come parte di piani nazionali di adattamento più ampi.
Date: 30 Aug 2023
archiviato sotto: Climate and health crisis, health