Home Archivio notizie Archivio notizie

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Archivio notizie

  • Plasmare il futuro della missione dell'UE di adattamento ai cambiamenti climatici

    04 Jul 2023

    A metà giugno i rappresentanti delle istituzioni dell'UE, i firmatari della Carta, gli amici della missione, le autorità nazionali e regionali, le istituzioni finanziarie e i ricercatori hanno riflettuto su come aumentare la collaborazione per realizzare l'adattamento, migliorare le pratiche di gestione dei rischi climatici e la preparazione della società e accelerare l'adozione di soluzioni di adattamento in tutta la società e nei diversi livelli amministrativi.

  • Incendi boschivi nell'UE: Il 2022 è stato il secondo anno peggiore, un avvertimento da un cambiamento climatico

    18 Dec 2023

    Secondo l'ultima relazione del JRC sugli incendi nella regione paneuropea, nel 2022 la superficie terrestre della Corsica è stata colpita da incendi boschivi nell'UE. Circa 900.000 ettari di terreno bruciati nel 2022, di cui circa 365.000 ettari appartengono a siti Natura 2000, secondo la relazione pubblicata di recente dal titolo "Forest Fires in Europe, Middle East and North Africa 2022" (Gli incendi boschivi in Europa, Medio Oriente e Nord Africa).

  • Sette riforme della governance economica dell'UE per un'Europa più forte, più verde e più resiliente

    26 Jun 2023

    La governance economica dell'UE dovrebbe sostenere, anziché compromettere gli obiettivi dell'Unione europea, la Rete europea per l'azione per il clima (CAN), che ha recentemente pubblicato una nota informativa sulle politiche. Vengono menzionate le conseguenze fiscali della mancata realizzazione degli investimenti precauzionali e delle riforme necessarie per mitigare i cambiamenti climatici e adattarvisi. Can Europe è un'organizzazione senza scopo di lucro che riceve finanziamenti dalla Commissione europea, dai governi e dalle fondazioni, nonché contributi e quote associative da parte delle organizzazioni che ne fanno parte.

  • Partecipazione del Regno Unito ai programmi Orizzonte Europa e Copernicus

    27 Nov 2023

    Il Consiglio europeo ha dato il via libera alla partecipazione del Regno Unito ai programmi Orizzonte Europa e Copernicus dell'UE. Ciò significa che i ricercatori e le organizzazioni del Regno Unito potranno, a partire dal 1º gennaio 2024, partecipare al programma di ricerca e innovazione dell'UE Orizzonte Europa alle stesse condizioni dei loro omologhi negli Stati membri dell'UE.

  • Video riassuntivo della conferenza ECCA2023

    30 Jun 2023

    Oltre 450 delegati in presenza e più di 1,000 partecipanti online hanno promosso la scienza, gli strumenti di sostegno alle decisioni e gli studi di casi per l'adattamento ai cambiamenti climatici durante la 6a conferenza europea sull'adattamento ai cambiamenti climatici. Il messaggio generale è stato l'importanza di coinvolgere l'intera società nell'attuazione dell'adattamento, ogni generazione, ogni livello di governo e ogni settore.

  • Entrata in vigore della prima legge tedesca di adeguamento entro la metà del 2024

    26 Jan 2024

    La nuova legge sull'adattamento ai cambiamenti climatici, adottata nel dicembre 2023, definisce il quadro strategico per il futuro adattamento ai cambiamenti climatici a livello federale, statale e locale in Germania. Tale quadro è inteso a coordinare gli sforzi di adattamento ai cambiamenti climatici a tutti i livelli e a consentire progressi in tutti i settori di intervento. Con la legge, il governo tedesco si impegna inoltre a perseguire in futuro una strategia precauzionale di adattamento ai cambiamenti climatici con obiettivi misurabili.

  • I progetti LIFE di ripristino delle torbiere si riuniscono per promuovere l'azione per il clima

    21 Sep 2023

    La riunione della piattaforma LIFE tenutasi nell'aprile 2023 a Berlino tra due progetti LIFE ha portato a una collaborazione per il ripristino di torbiere iconiche minacciate. La Danimarca LIFEraisedbogs e Marches Mosses BogLIFE nel Regno Unito si è impegnata a ripristinare le torbiere, essenziali per la biodiversità, la conservazione e la ritenzione delle acque, la protezione dalle inondazioni e la lotta contro l'adattamento ai cambiamenti climatici e la mitigazione dei loro effetti.

  • Aumentare la copertura degli alberi fino al 30 % nelle città europee potrebbe ridurre i decessi dovuti all'effetto dell'isola di calore urbano

    23 Jun 2023

    Si prevede che il riscaldamento globale e l'espansione dell'ambiente edificato intensificheranno l'effetto dell'isola di calore urbano (UHI) e i relativi effetti negativi sulla salute. Un nuovo studio mostra che un aumento della copertura degli alberi al 30 % ridurrebbe le temperature di una media di 0.4ºC, evitando circa il 1,8 % di tutti i decessi estivi nelle città europee e quasi il 40 % dei decessi attribuibili agli effetti dell'UHI.

  • Documento programmatico sull'Osservatorio europeo della siccità per la resilienza e l'adattamento (EDORA)

    20 Feb 2024

    L'EDORA Science for Policy Brief mostra che la rete di osservatori della siccità nell'UE fornisce sostegno tecnico e scientifico per raccogliere dati e analisi sull'impatto della siccità. Sviluppa inoltre valutazioni del rischio di siccità su misura a livello settoriale e disaggregato a livello regionale per adattarsi al rischio rappresentato dalla siccità e dalla carenza idrica, sia nel clima attuale che in quello futuro.

  • Risultati essenziali della ricerca a sostegno del processo decisionale in un decennio critico

    18 Nov 2022

    La relazione "New Insights in Climate Science 2022" del 10 pone l'accento sulle complesse interazioni tra i cambiamenti climatici e altri fattori di rischio, come i conflitti, le pandemie, le crisi alimentari e le sfide di sviluppo sottostanti. La presente relazione risponde a chiare richieste di orientamenti politici durante questo decennio critico per il clima. Vi è l'urgente necessità di risposte adattative al fine di evitare e ridurre al minimo ulteriori perdite e danni.