Home Archivio notizie Archivio notizie

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Archivio notizie

  • Progetto avviato sulla protezione contro l'impennata delle tempeste e sul nuovo ambiente portuale a Svendborg (Danimarca)

    03 May 2021

    Un nuovo progetto, denominato "The Blue Edge" (Den Blå Kant), è diventato il nuovo spazio portuale comune di Svendborg tra la città e il mare, finalizzato alla protezione delle inondazioni e del cloudburst e al miglioramento dell'ambiente urbano. Tre fianchi e una cintura di dighe fisse e mobili proteggeranno la zona dalle maree fino a tre metri al di sopra del livello medio del mare. Il progetto istituirà inoltre canali di emergenza per le inondazioni che porteranno il dilavamento delle acque meteoriche dalla città direttamente al bacino portuale. Le informazioni più pertinenti sul progetto sono accessibili attraverso il portale danese sull'adattamento ai cambiamenti climatici.

  • Raccomandazioni per lo svolgimento di valutazioni del rischio climatico a livello comunale

    15 Jul 2022

    Alla luce dei progressi in costante aumento dei cambiamenti climatici, la valutazione dei rischi sta diventando sempre più importante. Soprattutto a livello comunale, è necessario individuare gli effetti dei cambiamenti climatici e valutare i rischi che ne derivano, al fine di adottare misure precauzionali efficaci. Le raccomandazioni contenute nel documento dell'Agenzia tedesca per l'ambiente (UBA) facilitano la preparazione e l'attuazione delle valutazioni dei rischi climatici a livello comunale, prendendo come base la norma internazionale "Adattamento ai cambiamenti climatici — Linee guida sulla vulnerabilità, gli impatti e la valutazione dei rischi" (ISO 14091: 2021-07).

  • Soluzioni basate sulla natura per l'adattamento ai cambiamenti climatici negli edifici: Concetti e soluzioni pilota per Portogallo e Spagna

    30 Aug 2022

    Nel Open Access Journal "Urban Green Spaces" il capitolo "Soluzioni basate sulla natura: prototipi e soluzioni pilota nelle aree di studio "fornisce informazioni sui prototipi sviluppati dal progetto EU LIFE-myBUILDINGisGREEN al fine di contribuire a migliorare la resilienza negli edifici accademici e sociali grazie all'uso di vegetazione autoctona. Questi prototipi NbS (adattamento degli edifici) sono applicati su pareti, tetti, parchi giochi e superfici esterne di tre edifici pilota in Portogallo e Badajoz (Spagna).

  • Nuovi profili per paese in materia di salute e cambiamenti climatici

    01 Aug 2022

    Oltre 80 paesi hanno partecipato all'iniziativa "Health and Climate Change Country Profile" da quando è stata avviata nel 2015. I profili sintetizzano le prove dei pericoli climatici e dei rischi per la salute cui devono far fronte i paesi. L'attuale serie globale 2021-2022 comprende i paesi europei.

  • Relazione del seminario sul tema "Affrontare insieme la biodiversità e le crisi climatiche"

    10 Jun 2021

    La relazione del seminario patrocinato dall'IPBES-IPCC è il risultato di un seminario virtuale di quattro giorni, tenutosi nel dicembre 2020, tra esperti per esaminare le sinergie e i compromessi tra la protezione della biodiversità e la mitigazione dei cambiamenti climatici e l'adattamento ad essi.

  • L'Ucraina aderisce al programma LIFE per l'ambiente e il clima

    28 Jun 2022

    L'Ucraina è il primo paese terzo ad aderire al programma. Il sostegno di LIFE potrebbe contribuire a ripristinare l'ambiente ucraino dopo la distruzione causata dall'invasione russa. I richiedenti ucraini possono già presentare proposte nell'ambito degli inviti a presentare proposte LIFE del 2022.

  • Lancio di un nuovo progetto sul rafforzamento della resilienza dell'Europa alle minacce sanitarie emergenti

    04 Jul 2022

    Affrontare la comparsa e la trasmissione di agenti patogeni zoonotici richiede lo sviluppo di nuovi indicatori, sistemi di allarme rapido, strumenti per i responsabili politici e la valutazione delle strategie di adattamento e mitigazione. Il progetto IDAlert finanziato dall'UE (strumenti di sostegno al processo decisionale in materia di malattie infettive e sistemi di allarme per costruire la resilienza climatica alle minacce sanitarie emergenti) si baserà sui suoi legami con l'Osservatorio europeo sul clima e la salute e con il Lancet Countdown in Europa per garantire la sostenibilità a lungo termine, l'impatto politico e l'adozione.

  • Un'analisi del contenuto delle politiche per valutare la giustizia di adattamento urbano a Vilnius (Turchia)

    01 Aug 2022

    Nei documenti strategici vi è una chiara mancanza di obiettivi per la realizzazione della giustizia in materia di adattamento urbano. I ricercatori concludono che la vulnerabilità di fondo delle comunità emarginate agli impatti dei cambiamenti climatici non viene affrontata e identificano la giustizia di adattamento urbano in contesti di governance autoritaria come un grave divario di ricerca.

  • I ministri della Salute del G7 concordano la tabella di marcia per il clima

    01 Aug 2022

    In una dichiarazione congiunta, i leader sanitari del gruppo del 7 hanno riconosciuto un ruolo essenziale degli istituti nazionali di sanità pubblica nell'azione per il clima. Si sono impegnati a rafforzare la collaborazione in materia di impatto sul clima e sulla salute ambientale e hanno sostenuto una tabella di marcia dell'Associazione internazionale degli istituti nazionali di sanità pubblica (IANPHI) per l'azione in materia di salute e cambiamenti climatici.

  • Lancet Countdown beneficia di un nuovo progetto finanziato dall'UE

    01 Aug 2022

    IDAlert, un nuovo progetto finanziato dalla Commissione europea, sosterrà il Lancet Countdown Europe sviluppando indicatori per monitorare l'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute umana, concentrandosi in particolare sulle malattie zoonotiche nell'UE, e garantendo la sostenibilità a lungo termine, l'impatto e l'adozione delle politiche.