Home Archivio notizie Archivio notizie

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Archivio notizie

  • Invito a manifestare interesse: Designazione dei membri del comitato consultivo scientifico europeo sui cambiamenti climatici

    27 Sep 2021

    L'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) pubblica un invito a manifestare interesse al fine di designare i membri del comitato consultivo scientifico europeo sui cambiamenti climatici. Il comitato consultivo fornirà consulenza scientifica indipendente ed elaborerà relazioni sulle misure dell'UE per l'adattamento ai cambiamenti climatici e la mitigazione dei loro effetti, sugli obiettivi climatici e sui bilanci indicativi per i gas a effetto serra, nonché sulla loro coerenza con la normativa europea in materia di clima e con gli impegni internazionali dell'UE nel quadro dell'accordo di Parigi. Data di chiusura: 1 novembre 2021.

  • Il progetto impulsi lancia 7 indagini regionali sull'impatto dei cambiamenti climatici e sull'adattamento ad essi

    06 May 2022

    Il progetto IMPETUS, finanziato dall'UE, ha avviato un'indagine, disponibile nelle lingue nazionali, al fine di inventariare gli adeguamenti ai cambiamenti climatici in vista di benefici duraturi in sette comunità regionali in Europa. Sulla base delle risposte all'indagine, i partner offriranno ai cittadini locali, alle imprese e ai rappresentanti della società civile ulteriori opportunità di partecipare ad attività di adattamento ai cambiamenti climatici del progetto.

  • Indagini sull'esplorazione dei dati climatici europei

    10 May 2022

    L'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) desidera ottenere un riscontro sull'uso di The European Climate Data Explorer, uno strumento chiave di Climate-ADAPT. Sono disponibili due indagini fino al 20 maggio 2022 per contribuire agli sviluppi futuri. La invitiamo a partecipare al sondaggio come segue:

  • Progetto avviato sulla protezione contro l'impennata delle tempeste e sul nuovo ambiente portuale a Svendborg (Danimarca)

    03 May 2021

    Un nuovo progetto, denominato "The Blue Edge" (Den Blå Kant), è diventato il nuovo spazio portuale comune di Svendborg tra la città e il mare, finalizzato alla protezione delle inondazioni e del cloudburst e al miglioramento dell'ambiente urbano. Tre fianchi e una cintura di dighe fisse e mobili proteggeranno la zona dalle maree fino a tre metri al di sopra del livello medio del mare. Il progetto istituirà inoltre canali di emergenza per le inondazioni che porteranno il dilavamento delle acque meteoriche dalla città direttamente al bacino portuale. Le informazioni più pertinenti sul progetto sono accessibili attraverso il portale danese sull'adattamento ai cambiamenti climatici.

  • Raccomandazioni per lo svolgimento di valutazioni del rischio climatico a livello comunale

    15 Jul 2022

    Alla luce dei progressi in costante aumento dei cambiamenti climatici, la valutazione dei rischi sta diventando sempre più importante. Soprattutto a livello comunale, è necessario individuare gli effetti dei cambiamenti climatici e valutare i rischi che ne derivano, al fine di adottare misure precauzionali efficaci. Le raccomandazioni contenute nel documento dell'Agenzia tedesca per l'ambiente (UBA) facilitano la preparazione e l'attuazione delle valutazioni dei rischi climatici a livello comunale, prendendo come base la norma internazionale "Adattamento ai cambiamenti climatici — Linee guida sulla vulnerabilità, gli impatti e la valutazione dei rischi" (ISO 14091: 2021-07).

  • Soluzioni basate sulla natura per l'adattamento ai cambiamenti climatici negli edifici: Concetti e soluzioni pilota per Portogallo e Spagna

    30 Aug 2022

    Nel Open Access Journal "Urban Green Spaces" il capitolo "Soluzioni basate sulla natura: prototipi e soluzioni pilota nelle aree di studio "fornisce informazioni sui prototipi sviluppati dal progetto EU LIFE-myBUILDINGisGREEN al fine di contribuire a migliorare la resilienza negli edifici accademici e sociali grazie all'uso di vegetazione autoctona. Questi prototipi NbS (adattamento degli edifici) sono applicati su pareti, tetti, parchi giochi e superfici esterne di tre edifici pilota in Portogallo e Badajoz (Spagna).

  • Nuovi profili per paese in materia di salute e cambiamenti climatici

    01 Aug 2022

    Oltre 80 paesi hanno partecipato all'iniziativa "Health and Climate Change Country Profile" da quando è stata avviata nel 2015. I profili sintetizzano le prove dei pericoli climatici e dei rischi per la salute cui devono far fronte i paesi. L'attuale serie globale 2021-2022 comprende i paesi europei.

  • Relazione del seminario sul tema "Affrontare insieme la biodiversità e le crisi climatiche"

    10 Jun 2021

    La relazione del seminario patrocinato dall'IPBES-IPCC è il risultato di un seminario virtuale di quattro giorni, tenutosi nel dicembre 2020, tra esperti per esaminare le sinergie e i compromessi tra la protezione della biodiversità e la mitigazione dei cambiamenti climatici e l'adattamento ad essi.

  • L'Ucraina aderisce al programma LIFE per l'ambiente e il clima

    28 Jun 2022

    L'Ucraina è il primo paese terzo ad aderire al programma. Il sostegno di LIFE potrebbe contribuire a ripristinare l'ambiente ucraino dopo la distruzione causata dall'invasione russa. I richiedenti ucraini possono già presentare proposte nell'ambito degli inviti a presentare proposte LIFE del 2022.

  • Lancio di un nuovo progetto sul rafforzamento della resilienza dell'Europa alle minacce sanitarie emergenti

    04 Jul 2022

    Affrontare la comparsa e la trasmissione di agenti patogeni zoonotici richiede lo sviluppo di nuovi indicatori, sistemi di allarme rapido, strumenti per i responsabili politici e la valutazione delle strategie di adattamento e mitigazione. Il progetto IDAlert finanziato dall'UE (strumenti di sostegno al processo decisionale in materia di malattie infettive e sistemi di allarme per costruire la resilienza climatica alle minacce sanitarie emergenti) si baserà sui suoi legami con l'Osservatorio europeo sul clima e la salute e con il Lancet Countdown in Europa per garantire la sostenibilità a lungo termine, l'impatto politico e l'adozione.