Home Archivio notizie Il servizio di gestione delle emergenze di Copernicus (CEMS) prevede, notifica e monitora inondazioni devastanti in Germania, Paesi Bassi, Belgio e Svizzera

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Il servizio di gestione delle emergenze di Copernicus (CEMS) prevede, notifica e monitora inondazioni devastanti in Germania, Paesi Bassi, Belgio e Svizzera

Il sistema europeo di sensibilizzazione alle alluvioni (EFAS) del servizio di gestione delle emergenze di Copernicus sostiene le autorità nazionali con informazioni complementari sulle previsioni di alluvioni. Nel luglio 2021 le previsioni dell'EFAS hanno iniziato a indicare un'elevata probabilità di inondazioni in diversi bacini idrografici in Europa che colpiscono paesi come la Svizzera, la Germania, il Belgio e i Paesi Bassi.