Home Archivio Gli indici comunemente utilizzati non concordano sul ruolo dell'umidità negli effetti termici sulla salute

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Gli indici comunemente utilizzati non concordano sul ruolo dell'umidità negli effetti termici sulla salute

Indici diversi per gli impatti sanitari dello stress da calore (HSI) utilizzano diversi effetti relativi della temperatura e dell'umidità e possono pertanto sostenere misure di adattamento diverse per ridurre gli effetti nocivi per la salute.

In condizioni atmosferiche calde, gli esseri umani sudano per mantenere la temperatura interna del corpo. L'elevata umidità dell'aria può prevenire la sudorazione e, quindi, aumentare lo stress termico per il corpo. L'inverdimento urbano è una misura di adattamento popolare per mitigare le temperature estreme e ridurre gli impatti negativi sulla salute del calore.

Tuttavia, un recente studio pubblicato su Climate and Atmospheric Science, rileva che, a seconda dell'HSI applicata, misure come piantare alberi in città o irrigare terreni potrebbero attenuare o aggravare lo stress termico. I ricercatori sollecitano ad essere critici quando si scelgono o si affidano alle IIS per la valutazione dei benefici derivanti dalle misure di adattamento.

Date: 01 Aug 2023