Home Banca dati Casi di studio Sovvenzioni dell'AEA a sostegno della città di Bratislava per l'attuazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).
Casi studio

Sovvenzioni dell'AEA a sostegno della città di Bratislava per l'attuazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici

Sovvenzioni dell'AEA a sostegno della città di Bratislava per l'attuazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici

Bratislava ha ricevuto finanziamenti da "Sovvenzioni SEE e sovvenzioni norvegesi" (di seguito denominate sovvenzioni SEE) per un progetto di adattamento urbano ai cambiamenti climatici. Il progetto dal titolo "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" attua misure volte a migliorare la resilienza della città di Bratislava agli effetti negativi dei cambiamenti climatici, in particolare piogge intense e calore. Queste misure includono piantagione di alberi, tetti verdi e impianti di ritenzione dell'acqua piovana. I vantaggi sono principalmente per gli abitanti più vulnerabili di Bratislava: anziani e bambini. Il progetto di 3,3 milioni di euro è destinato all'85 % finanziato dalle sovvenzioni SEE. Il restante 15 % proviene dall'ufficio della città e da due distretti della città partecipanti. I principali partner del progetto sono la città di Bratislava Office, i distretti della città di Nové Mesto e Petržalka, e il partner norvegese COWI. Ma anche altre parti interessate e partner della conoscenza (ONG, Università Comenius) sono coinvolti per garantire lo scambio di conoscenze e il coordinamento delle misure.

Descrizione del caso studio

Sfide

A Bratislava (Slovacchia) i cambiamenti climatici saranno avvertiti in particolare nell'aumento previsto della temperatura media, nell'aumento delle ondate di calore e nei lunghi periodi di siccità da un lato, e nelle precipitazioni più estreme, con conseguente aumento del rischio di inondazioni locali.

Obiettivi

La città di Bratislava ha elaborato e approvato una strategia di adattamento ai cambiamenti climatici e sta preparando un piano d'azione di adattamento. Questo piano promuove la diffusione dell'adattamento ai cambiamenti climatici attraverso diversi tipi di misure di adattamento (con particolare attenzione alla gestione del calore e dell'acqua piovana) e la cooperazione tra decisori, pianificatori, settore privato e comunità locali. I principali gruppi bersaglio sono gli abitanti della città di Bratislava, in particolare i gruppi vulnerabili (anziani e bambini). Il progetto "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" contribuisce praticamente all'attuazione della strategia e realizza diverse soluzioni per alleviare lo stress termico e i problemi con lo scarico delle acque piovane.

Soluzioni

Le sovvenzioni SEE e le sovvenzioni norvegesi rappresentano il contributo dell'Islanda, del Liechtenstein e della Norvegia alla riduzione delle disparità economiche e sociali e al rafforzamento delle relazioni bilaterali con 16 paesi dell'UE nell'Europa centrale e meridionale e nei paesi baltici. Islanda, Liechtenstein e Norvegia non sono membri dell'UE ma sono membri dell'accordo sullo Spazio economico europeo (SEE). Questo tipo di sovvenzione SEE distribuirà 4 milioni di EUR tra progetti volti a trovare misure di adattamento economicamente efficienti e sostenibili dal punto di vista ambientale ai rischi dei cambiamenti climatici attraverso una serie di misure. L'importo minimo della sovvenzione è di 1 milione di EUR. Sono ammissibili le città o i distretti urbani con più di 20.000 abitanti e un'area comunale di almeno 300 ettari. Bratislava ha chiesto con successo finanziamenti per il suo progetto "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" per finanziare misure di adattamento ai cambiamenti climatici.

Le misure di adattamento riguardano la creazione di più spazi verdi e superfici permeabili in una serie di sottoprogetti diversi in tutta la città. Per tutti i sottoprogetti la città di Bratislava ha organizzato il processo di attuazione (pianificazione, negoziazione con l'organizzazione di finanziamento, progettazione). I sottoprogetti sono parzialmente ancora in corso e dovrebbero essere completati nel 2017. I sottoprogetti sono:

  • Riabilitazione di una piazza (Námestie Hraničiarov) nel quartiere di Petržalka della città di Bratislava. Su un quadrato di circa 1 ha il pavimento sarà sostituito da aree di erba, alberi e aiuole. Un sistema di cattura e irrigazione dell'acqua garantisce la resilienza alla siccità. Il progetto è attuato dal distretto cittadino di Petržalka, che è — con 100.000 abitanti — uno dei quartieri più grandi e densamente popolati di Bratislava.
  • Un tetto verde di 1.000 metri quadrati su una casa di cura per anziani di proprietà della città di Bratislava. La funzione principale è tamponare lo scarico di acqua piovana in eccesso.
  • Su due importanti piazze del centro città — nel centro storico la piazza principale e nella grande città vecchia il Námestie Slobody (che è delimitato da edifici dell'Università slovacca di tecnologia e uffici governativi) — gli alberi sono stati piantati per fornire ombra nelle giornate calde. Questo risultato molto visibile è stato realizzato dopo lunghissime trattative con molti dipartimenti della città, superando argomenti sul carattere storico delle piazze, questioni archeologiche, ecc.
  • Due viali alberati sono stati realizzati, fornendo corridoi freschi che collegano importanti strade del centro storico. Uno è composto da 15, l'altro da 45 grandi alberi. Il progetto è stato realizzato dalla città.
  • In via Svoradova, in una zona senza spazi pubblici verdi, verrà realizzato un parco di circa 1.000 metri quadrati. Conterrà una serie di misure di ritenzione idrica (sistemi di drenaggio sostenibili e serbatoi di stoccaggio dell'acqua piovana sotterranea) attuati dal distretto della città vecchia.
  • Il distretto di Nové Mesto era storicamente un'area industrializzata con fabbriche di trasformazione alimentare e industria chimica. Oggi i campi dismessi vengono trasformati in case di appartamenti. L'ex velodromo (circa 3 ettari) sarà rivitalizzato e trasformato in un'area ricreativa multifunzionale e verrà creato un nuovo spazio verde per gli abitanti (su una ex piantagione di castagni). Le aree appena sviluppate conterranno vari elementi ricreativi per gli abitanti e i loro bambini, tra cui parchi giochi e flussi d'acqua visibili. Il distretto di Nové Mesto realizzerà i sottoprogetti.
  • Nel parco forestale di Bratislava — un parco paesaggistico progettato nel XIX secolo — i serbatoi d'acqua esistenti di uno dei pochi ruscelli rimasti che scendono dalla catena montuosa di Male Karpaty saranno rivitalizzati. Questi sono importanti dal punto di vista della protezione antincendio delle foreste e delle aree circostanti, ma sostengono anche la biodiversità locale e possono assorbire l'eccesso di acqua piovana in tempi di forti piogge che altrimenti confluirebbero in città.

Il progetto "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" comprende anche un programma di sovvenzioni per piccoli progetti a sostegno di sistemi di drenaggio sostenibili. Un importo totale di 50,000 EUR sarà messo a disposizione per piccoli progetti fino a un massimo di 1 000 EUR per progetto. I candidati idonei sono proprietari di case private, ONG e imprese. La sovvenzione copre al massimo il 50 % dei costi totali per l'attuazione dei piccoli progetti. Si prevede che questi saranno utilizzati per serbatoi d'acqua, giardini di acqua piovana, piccoli tetti verdi, adeguamento dei marciapiedi, uso di materiali permeabili, ecc. Le candidature sono valutate dal comitato direttivo del progetto, costituito dall'Ufficio del Capo Architetto, dal Dipartimento di Strategie e Progetti e dal Dipartimento dell'Ambiente.

Rilevanza

Case developed and implemented as a Climate Change Adaptation Measure.

Dettagli aggiuntivi

Partecipazione degli attori interessatI

Bratislava è composta da 17 distretti urbani indipendenti e l'ufficio comunale di Bratislava fornisce un coordinamento generale. L'ufficio comunale di Bratislava ha chiesto ai distretti urbani se e come vorrebbero essere coinvolti e quali sottoprogetti sarebbero rilevanti all'interno di questi distretti. Oltre ai distretti della città, è stata ricercata la cooperazione con la Bratislava Regional Conservation Association, Bratislava Water Company, City Committee of Slovak Nature and Landscape Conservation Union, City Forest a Bratislava, Comenius University a Bratislava, Nature Sciences Faculty per coinvolgerli nei piani. Il partner norvegese COWI è stato coinvolto per la sua esperienza nel settore e per sottolineare lo spirito delle sovvenzioni SEE in materia di cooperazione internazionale.

Alcune parti interessate sono direttamente coinvolte finanziariamente (come ulteriormente descritto di seguito) in quanto ottengono bilancio dalla sovvenzione e apportano alcuni investimenti propri (pari al 15 % del bilancio totale). Altre parti interessate sono coinvolte per trasferire le conoscenze e per essere in grado di attuare misure di adattamento integrate in piani più ampi, ad esempio per quanto riguarda la gestione dell'acqua e della natura.

Parti interessate direttamente coinvolte finanziariamente

  • Ufficio della città di Bratislava. Fornisce la gestione complessiva e la pubblicità del progetto. Il coordinamento del progetto "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" è svolto da un comitato direttivo composto da un presidente (il capo architetto della città) e da un certo numero di membri, rappresentanti di diversi dipartimenti del municipio di Bratislava, vale a dire dipartimenti di: gestione strategica dei progetti e risorse finanziarie, ambiente, coordinamento del sistema territoriale, affari sociali, trasporti, infrastrutture, ecc. Il Comitato comprende anche rappresentanti di organizzazioni scientifiche (cioè Istituto Geografico dell'Accademia Slovacca delle Scienze e Università Comenius di Bratislava) e di organizzazioni non governative. A seconda delle esigenze del sottoprogetto in fase di sviluppo, i membri pertinenti del comitato direttivo si riuniscono. Il comitato direttivo decide inoltre in merito alle domande di sovvenzione per sistemi privati di drenaggio sostenibili.
  • Distretto di Bratislava — Nové Mesto ‘Città Nuova' e Comune Bratislava — Petržalka. Entrambi i distretti urbani sono responsabili dell'analisi delle opzioni per risolvere i problemi nella loro area catastale e dell'attuazione diretta delle misure pianificate nel loro distretto. Sono inoltre responsabili della comunicazione dei risultati raggiunti. Durante lo sviluppo della strategia e del piano d'azione, le relazioni già esistenti e la cooperazione con altre parti interessate sono state ulteriormente rafforzate. Il progetto è promosso attraverso la pagina web dei distretti urbani.
  • IL COWI. È un gruppo di consulenza che vanta oltre 80 anni di esperienza nel settore della tutela dell'ambiente. La loro esperienza e conoscenza è stata una risorsa preziosa nella realizzazione del progetto, principalmente nella fase ingegneristica, nell'implementazione di misure, nella comunicazione e nello scambio di esperienze e nella diffusione dei risultati del progetto. La COWI ha ricevuto un bilancio per i viaggi per consentire la cooperazione con Bratislava e ha fornito assistenza nella risoluzione dei problemi e nell'instaurazione di una futura cooperazione con altri settori in Norvegia.

Parti interessate senza contributo finanziario

  • Associazione regionale di conservazione di Bratislava (BROZ). È una ONG focalizzata sulla conservazione della natura, del paesaggio e dell'ambiente. In qualità di partner del progetto, questa associazione contribuisce alla gestione sostenibile dell'area forestale urbana e allo sviluppo di un sistema locale di stabilità ecologica.
  • Bratislava Water Company (BVS, a.s.). È una società per azioni che include anche Bratislava City tra i suoi azionisti. Fornisce i suoi servizi professionali e assistenza tecnica durante la realizzazione di sotto-progetti.
  • Unione slovacca per la conservazione della natura e del paesaggio (SZOPK). Si tratta di una ONG ombrello focalizzata sulla conservazione della natura, del paesaggio e dell'ambiente. La sua filiale situata a Bratislava City partecipa al progetto come entità giuridica. Promuove la comunicazione con il grande pubblico e le comunità locali e contribuisce a sensibilizzare l'opinione pubblica sul progetto.
  • City Forest Company a Bratislava. Questa società è costituita nello Statuto del Parco Forestale di Bratislava. Alcune misure proposte sono attuate nel parco forestale di Bratislava, per cui la City Forest Company deve essere coinvolta nel progetto.
  • Facoltà di Scienze della Natura dell'Università Comenius di Bratislava. L'università è un'istituzione educativa e scientifica. Fornisce consulenza professionale e assistenza metodica per il piano d'azione di adattamento.
Successo e fattori limitanti

Nel progetto "EU Cities Adapt" — un progetto della Commissione europea avviato nel periodo 2012-2013 e finalizzato allo sviluppo di capacità per strategie di adattamento per le città europee — la città di Bratislava è stata una delle città selezionate per la fase di formazione. Nell'ambito di questo progetto Bratislava ha istituito un gruppo di lavoro a cui hanno partecipato il City Chief Architect e tutti i dipartimenti pertinenti della città. Questo gruppo di lavoro ha identificato i rischi climatici della città, ha coinvolto le parti interessate esterne e ha elaborato un progetto di strategia di adattamento. Questo lavoro ha costituito la base della proposta di presentare domanda per le sovvenzioni SEE. Nel frattempo la strategia di adattamento è stata elaborata in un progetto di piano d'azione per l'adattamento ai cambiamenti climatici. Questo progetto precedente ha aiutato la città a rivedere i rischi climatici e le corrispondenti esigenze di adattamento e ha formato l'idea di progetto di base e gli obiettivi. Pertanto è stato uno dei due fattori chiave di successo nell'ottenimento del finanziamento.

D'altro canto, il buon sostegno da parte dell'ufficio governativo della Repubblica slovacca, che dispone di un dipartimento per le sovvenzioni SEE, e la procedura di candidatura di facile utilizzo della sovvenzione SEE hanno facilitato il processo di presentazione della domanda per il finanziamento dei progetti necessari. L'ufficio comunale di Bratislava ha presentato domanda di finanziamento nell'ambito di un bando aperto di sovvenzioni SEE al fine di attuare una serie di misure individuate durante l'elaborazione del piano d'azione per l'adattamento ai cambiamenti climatici. La tempistica del bando si adatta perfettamente alla fase di elaborazione del piano d'azione attualmente in fase di messa a punto.

Due fattori limitanti che contribuiscono ad alcuni ritardi possono essere evidenziati come segue:

  • In primo luogo, un fattore limitante sono state le complesse procedure per l'attuazione di misure in termini di autorizzazioni e obblighi per le opere pubbliche, procedure di appalto pubblico che richiedono tempo e aspetti archeologici che devono essere presi in considerazione in una città storica.
  • Un altro fattore limitante è che i distretti stessi di Bratislava hanno una struttura di governance indipendente che rende più difficile per l'ufficio comunale di Bratislava coordinare i processi.
Costi e benefici

I costi totali del progetto per l'intero progetto "Bratislava si sta preparando per il cambiamento climatico" ammontano a 3 337 640 EUR, di cui 2 411 445 EUR provengono da sovvenzioni SEE (Adattamento ai cambiamenti climatici — Alluvioni e prevenzione della siccità, settore prioritario Cambiamento climatico). I restanti 926,195 EUR provengono dall'ufficio della città di Bratislava e dai distretti della città di Nové Mesto e Petržalka. Il bilancio è stato suddiviso tra i partner in base al loro contributo ai sottoprogetti e ai compiti di gestione dei progetti.

Il titolare della sovvenzione del progetto è l'ufficio della città di Bratislava. Fornisce la gestione: coordinatore del progetto, commercialista, manager per la pubblicità e attività particolari. Il progetto è monitorato attraverso relazioni periodiche al fornitore di sovvenzioni SEE.

I costi del progetto totale sono costi di gestione, pubblicità, piccole sovvenzioni e attività di costruzione. I benefici del progetto e dei relativi sottoprogetti sono difficili da esprimere direttamente in termini di denaro. I benefici finanziari sono ad esempio legati a minori danni causati dalle inondazioni durante le piogge intense previste e a migliori condizioni di salute che portano a minori costi medici e sociali per le persone vulnerabili durante le ondate di calore, fornendo aree ombreggiate. Oltre agli aspetti del cambiamento climatico, gli spazi verdi in generale contribuiscono al benessere. Inoltre, la cooperazione tra i partner del progetto e lo scambio di esperienze e conoscenze sviluppate durante questo progetto apriranno la strada ai progetti futuri per attuare il piano d'azione per l'adattamento.

Le normative locali limitano l'applicazione di alcune delle opzioni di adattamento. Ad esempio, Bratislava ha un regolamento per prevenire l'inquinamento del suolo dai parcheggi, affermando che dovrebbero avere una superficie impermeabile e uno spazio per raccogliere acqua oleosa. Ciò impedisce l'uso di pavimentazioni permeabili sui parcheggi, che altrimenti sarebbero perfettamente adatti per aumentare l'infiltrazione di acqua piovana. La situazione locale, con un sacco di parcheggi sotterranei, preclude piantare alberi in molti luoghi. D'altra parte, il Masterplan di Bratislava richiede che il 10-60 % degli appezzamenti di nuova concezione sia verde; la percentuale dipende dal distretto e dal tipo di edificio. Tuttavia, questo requisito è poco sorvegliato. La versione finale del Piano d'Azione Adattamento deve ancora essere approvata dal Consiglio Direttivo Comunale, composto dal Sindaco della Città, da tutti i sindaci distrettuali e dai vicesindaci e da altri membri fino a un conte di 10, eletti dal Consiglio Comunale.

Tempo di implementazione

L'intero progetto è iniziato nel 2014 e dovrebbe concludersi nel 2017. A causa delle procedure che richiedono tempo per le autorizzazioni e gli appalti pubblici, il tempo di attuazione dovrebbe estendersi oltre la data ufficiale di fine del progetto.

Durata

La sovvenzione prevede la realizzazione di diversi sottoprogetti con diverse vite: 20 anni per tetti verdi, 40 anni per alberi su una piazza, secoli per un parco e qualche decennio per le strutture di ritenzione idrica piovana. Tutte le aree verdi, tuttavia, necessitano anche di una manutenzione regolare.

Informazioni di riferimento

Contatto

Róbert Blaško
Climate change mitigation and adaptation expert
Slovak Environmental Agency
robert.blasko@sazp.sk

 

Riferimento

EEA funded ‘Bratislava is preparing for Climate Change’ project

Pubblicato in Climate-ADAPT Nov 22 2022   -   Aggiornamento più recente in Climate-ADAPT Jan 31 2024


Si prega di contattarci per qualsiasi altra richiesta su questo caso di studio o per condividere un nuovo caso di studio (e -mail climate.adapt@eea.europa.eu )

Azioni sul documento