Home Dati relativi al clima e alla salute Effetti sulla salute Malattie di origine idrica e alimentare

Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Malattie di origine idrica e alimentare

Numero annuo di giorni adatti alle infezioni da Vibrio nella regione baltica. Fonte: Watts, N., et al., 2021, "Il rapporto 2020 di The Lancet Countdown sulla salute e i cambiamenti climatici: risposta alle crisi convergenti, The Lancet 397(10269), pp. 129-170 (DOI: 10.1016/S0140-6736(20)32290-X)

Problemi di salute

Le elevate temperature dell'acqua accelerano il tasso di crescita di alcuni agenti patogeni presenti nell'acqua, come le specie Vibrio, che agiscono attraverso due principali vie di esposizione: uso dell'acqua potabile e ricreativa. Le infezioni da Vibrio possono causare gastroenterite attraverso il consumo di frutti di mare contaminati o l'infezione di ferite direttamente esposte alle specie di Vibrio presenti nelle acque costiere. Le infezioni da Vibrio sono una delle principali preoccupazioni per la salute pubblica perché queste infezioni da ferita sono potenzialmente gravi e possono causare setticemia e morte. Altre malattie trasmesse dall'acqua e di origine alimentare rilevanti per l'Europa includono la malattia delle Legionarie, la salmonellosi, la criptosporidiosi e la campylobacteriosis. Inoltre, le alte temperature dell'aria possono influire negativamente sulla qualità degli alimenti durante il trasporto, lo stoccaggio e la manipolazione più in generale.
Ora ci sono anche prove ecologiche che suggeriscono che l'aumento della temperatura è associato ad una maggiore resistenza agli antibiotici per vari agenti patogeni, tra cui Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae e Staphylococcus aureus. Questi dati indicano che le attuali previsioni sull'onere per la salute pubblica della resistenza agli antibiotici potrebbero essere sottovalutate di fronte ai cambiamenti climatici.

Effetti osservati

Una volta raggiunta una soglia di temperatura superficiale del mare (SST) per la crescita di Vibrio a 15ºC, vi è una correlazione positiva tra l'aumento delle concentrazioni di SST e Vibrio in ambienti marini a bassa salinità. Il riscaldamento del Mar Baltico è considerato il principale motore per il sostanziale aumento delle infezioni da Vibrio negli ultimi decenni. La percentuale di costa adatta a Vibrio è aumentata del 61 % rispetto al basale degli anni'80; Il 2018 e il 2019 hanno visto il maggior numero di giorni con condizioni adeguate per la trasmissione di Vibrio e il 100 % della costa baltica adatta durante la parte più calda dell'anno.

Effetti proiettati

Le infezioni causate da Vibrio sono aumentate nel Mar Baltico e dovrebbero continuare ad aumentare a causa dei cambiamenti climatici. Si prevede che l'idoneità SST per Vibrio nel Mar Baltico aumenterà a causa dei cambiamenti climatici nei mesi di luglio, agosto e settembre, ma ancora di più nei mesi immediatamente prima e dopo l'estate (giugno e ottobre).
I cambiamenti climatici potrebbero anche aumentare il rischio di altre malattie trasmesse dall'acqua e dagli alimenti, come la salmonellosi correlata alla temperatura e la criptosporidiosi, che sono associate a precipitazioni estreme e inondazioni.

Policia risposte

Indipendentemente dai fattori climatici, gli interventi sul comportamento sanitario e le normative sulla sicurezza alimentare possono ridurre le conseguenze più negative dei cambiamenti climatici sulle malattie di origine idrica e alimentare.
Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha sviluppato il Vibrio Map Viewer come sistema di allarme rapido per la salute pubblica, che ha lo scopo di contribuire a ridurre l'esposizione umana alle acque costiere contaminate. Monitora l'SST e la salinità nel Baltico per fornire avvisi sull'elevata idoneità ambientale delle infezioni da Vibrio.

Referenze

Link per ulteriori informazioni