Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Profili di paese

Lituania

 

 

 

Le fonti utilizzate per compilare le informazioni sanitarie e di adattamento per i profili dei paesi variano da paese a paese. Per gli Stati membri dell'UE, le informazioni si basano sulla loro relazione ufficiale sull'adattamento: Rendicontazione di adattamento 2021 a norma del regolamento sulla governance dell'Unione dell'energia e dell'azione per il clima (cfr.relazioni sull'adattamento dell'UE, profili per paese dell'ADAPT per il clima) erelazioni sull'adattamento 2019 nell'ambito del regolamento sul meccanismo di monitoraggio dei gas a effetto serra dell'UE. Questi due meccanismi di comunicazione sono indicati congiuntamente come "relazione ufficiale dell'UE sull'adattamento". Nota: Le informazioni pertinenti sono state copiate dalla relazione ufficiale dell'UE sull'adattamento (presentata fino al 21 luglio 2021), senza elaborare ulteriormente il contenuto del testo. Alcune informazioni, valide al momento della segnalazione, potrebbero non essere più valide oggi. Le eventuali aggiunte necessarie al testo sono chiaramente evidenziate.

Inoltre, le informazioni raccolte nell'analisi dell'AEA sui cambiamenti climatici e sulla salute: sono presentati il riesame delle politiche nazionali in Europa (2021), il quadro di valutazione della preparazione all'adattamento alle schede nazionali (2018) e lo studio dell'OMS sulle politiche di salute pubblica e di adattamento ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018). Nota: Alcune informazioni, valide al momento della pubblicazione, potrebbero non essere più valide oggi. Le eventuali aggiunte necessarie al testo sono chiaramente evidenziate.

Le fonti di informazione per i paesi non membri dell'UE del SEE sono più limitate.

Informazioni tratte dalla relazione dell'AEA. Cambiamenti climatici e salute: la panoramica delle politiche nazionali in Europa (2022)

Le politiche nazionali sull'adattamento ai cambiamenti climatici e le strategie sanitarie nazionali sono state analizzate per identificare la copertura degli impatti climatici sulla salute (fisici, mentali e sociali) e i tipi di interventi che li affrontano. La relazione fornisce una panoramica europea, mentre la copertura geografica di vari aspetti delle politiche nazionali in tutta Europa può essere visualizzata utilizzando il visualizzatore di mappe. I risultati per la Lituania sono riassunti qui.

Documenti politici esaminati:

La strategia nazionale per la politica di gestione dei cambiamenti climatici (2012) 

Agenda nazionale per la gestione dei cambiamenti climatici (2021)

Strategia sanitaria lituana (2014-2025) 

Aspetti trattati nel documento programmatico riveduto:

Informazioni tratte dalle relazioni ufficiali dell'UE sull'adattamento. Relazioni GovReg (2021), rendicontazione MMR (2019)

La strategia nazionale di adattamento (NAS, 2012 [editori]) stabilisce gli obiettivi e gli obiettivi per la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici entro il 2050. È sviluppato dal Ministero dell'Ambiente; il Ministero della Salute è tra i responsabili dell'attuazione della strategia.

Il 30 dicembre 2019 la Lituania ha adottato un piano di adattamento nazionale (PNA) per il periodo 2021-2030. Entro il 2030 sono previste 55 misure politiche per adeguarsi ai cambiamenti climatici per 9 settori d'azione, compresa la sanità pubblica.

Informazioni dal quadro di valutazione della preparazione all'adattamento. Schededi paese (2018)

La valutazione nazionale lituana del rischio e lo studio della vulnerabilità climatica per i singoli settori sono stati coordinati a livello centrale e hanno esaminato le questioni settoriali specifiche. Uno studio che identifica le minacce ai cambiamenti climatici per la salute umana e studi indipendenti di vulnerabilità a livello subnazionale sono stati guidati dal settore, elaborando minacce specifiche, misure, territori e criteri di valutazione raccomandati.

Informazioni dalla pubblicazione dell'OMS. Politiche di adattamento alla salute pubblica e ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018)

Il coordinamento orizzontale e verticale dell'attuazione della politica di mitigazione e adattamento è garantito attraverso i lavori del comitato nazionale sui cambiamenti climatici. Inoltre, il punto focale per i cambiamenti climatici e la salute è un direttore del Centro per l'educazione sanitaria e la prevenzione delle malattie, che è l'istituzione sanitaria pubblica del sistema sanitario nazionale e lavora sotto il Ministero della Salute.

Uno studio che identifica le minacce ai cambiamenti climatici per la salute umana in Lituania è stato condotto nel 2014. Le principali vulnerabilità e gli effetti sulla salute identificati sono stati le malattie allergiche, le malattie trasmesse dalle zecche, le radiazioni UV, l'inquinamento atmosferico, il calore estremo, il gelo improvviso, le inondazioni e gli impatti di eventi meteorologici estremi. Lo studio ha anche sviluppato raccomandazioni sull'adattamento ai cambiamenti climatici. Le pratiche vaccinali esistenti sono state valutate e l'introduzione di ulteriori vaccini è discussa.

Nel 2015, i cambiamenti climatici e gli indicatori di salute (morbilità della malattia di Lyme, encefalite trasmessa da zecche e diffusione di Ixodes ricinus) sono stati inclusi nell'elenco degli indicatori ambientali e sanitari. Un programma di prevenzione delle malattie legate ai cambiamenti climatici (sia allergico che infettivo) è stato adottato su ordine del Ministro della Salute per migliorare la gestione della morbilità di tali malattie. È orientato verso i professionisti della sanità pubblica, il personale delle agenzie statali, i responsabili politici, i fornitori di assistenza sanitaria, i gruppi di popolazione vulnerabili e il pubblico in generale e si concentra sui rischi per la salute umana associati ai cambiamenti climatici.

Chi studi di casi dalla pubblicazione. Politiche di adattamento alla salute pubblica e ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018)

Un piano d'azione nazionale per la salute pubblica e la prevenzione del calore per il periodo 2016-2020

Un piano d'azione nazionale per la salute pubblica e la prevenzione del calore per il periodo 2016-2020 è stato adottato nel 2015 su ordine del ministro della Salute. I suoi obiettivi principali sono la sensibilizzazione in merito ai rischi per la salute legati al calore e la loro prevenzione tra il pubblico, gli operatori sanitari e gli insegnanti; fornire allerte tempestive di ondate di calore insieme a consigli sanitari; mobilitare e coordinare tempestivamente tutte le risorse disponibili. La prima valutazione del piano avrà luogo nel 2020. La sua attuazione è in linea con il quadro d'azione regionale europeo dell'OMS, che mira a proteggere la salute dai cambiamenti climatici, e l'intenzione è di farne parte del portafoglio nazionale d'azione del paese, al quale si è impegnato in occasione della sesta conferenza ministeriale sull'ambiente e la salute a Ostrava nel 2017.

Risorse nel catalogo dell'Osservatorio sulla Lituania