Exclusion of liability

This translation is generated by eTranslation, a machine translation tool provided by the European Commission.

Website experience degraded
We are currently facing a technical issue with the website which affects the display of data. The full functionality will be restored as soon as possible. We appreciate your understanding. If you have any questions or issues, please contact EEA Helpdesk (helpdesk@eea.europa.eu).

Profili di paese

Svezia

 

 

 
 

Le fonti utilizzate per compilare le informazioni sanitarie e di adattamento per i profili dei paesi variano da paese a paese. Per gli Stati membri dell'UE, le informazioni si basano sulla loro relazione ufficiale sull'adattamento: Rendicontazione di adattamento 2021 a norma del regolamento sulla governance dell'Unione dell'energia e dell'azione per il clima (cfr.relazioni sull'adattamento dell'UE, profili per paese dell'ADAPT per il clima) erelazioni sull'adattamento 2019 nell'ambito del regolamento sul meccanismo di monitoraggio dei gas a effetto serra dell'UE. Questi due meccanismi di comunicazione sono indicati congiuntamente come "relazione ufficiale dell'UE sull'adattamento". Nota: Le informazioni pertinenti sono state copiate dalla relazione ufficiale dell'UE sull'adattamento (presentata fino al 21 luglio 2021), senza elaborare ulteriormente il contenuto del testo. Alcune informazioni, valide al momento della segnalazione, potrebbero non essere più valide oggi. Le eventuali aggiunte necessarie al testo sono chiaramente evidenziate.

Inoltre, le informazioni raccolte nell'analisi dell'AEA sui cambiamenti climatici e sulla salute: sono presentati il riesame delle politiche nazionali in Europa (2021), il quadro di valutazione della preparazione all'adattamento alle schede nazionali (2018) e lo studio dell'OMS sulle politiche di salute pubblica e di adattamento ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018). Nota: Alcune informazioni, valide al momento della pubblicazione, potrebbero non essere più valide oggi. Le eventuali aggiunte necessarie al testo sono chiaramente evidenziate.

Le fonti di informazione per i paesi non membri dell'UE del SEE sono più limitate.

Informazioni tratte dalla relazione dell'AEA. Cambiamenti climatici e salute: la panoramica delle politiche nazionali in Europa (2022)

Le politiche nazionali sull'adattamento ai cambiamenti climatici e le strategie sanitarie nazionali sono state analizzate per identificare la copertura degli impatti climatici sulla salute (fisici, mentali e sociali) e i tipi di interventi che li affrontano. La relazione fornisce una panoramica europea, mentre la copertura geografica di vari aspetti delle politiche nazionali in tutta Europa può essere visualizzata utilizzando il visualizzatore di mappe. I risultati per la Svezia sono riassunti qui.

Documenti politici esaminati:

Strategia nazionale per l'adattamento ai cambiamenti climatici (2018)

Obiettivi e piano d'azione dell'Agenzia per la sanità pubblica per l'adattamento ai cambiamenti climatici 2021-2024

Impatto sulla salute dei cambiamenti climatici in Svezia — un'analisi dei rischi e delle vulnerabilità (2021)

Aspetti trattati nel documento programmatico riveduto:

Informazioni tratte dalle relazioni ufficiali dell'UE sull'adattamento. Relazioni GovReg (2021), rendicontazione MMR (2019)

Nel 2018 il governo svedese ha adottato una strategia di adattamento nazionale (NAS). Il NAS delinea meccanismi di coordinamento, monitoraggio, valutazione e revisione dell'adattamento ai cambiamenti climatici. Poiché il lavoro sull'adattamento attraversa molte discipline, è in gran parte guidato dalla legislazione, dai quadri e dagli obiettivi esistenti, sia nazionali che internazionali. Tra gli esempi figurano i lavori sull'Agenda 2030 e gli obiettivi di qualità ambientale svedesi. Sono stati elaborati piani d'azione di adattamento per sostenere il NAS con azioni specifiche. Gli uffici governativi regionali hanno adottato 21 piani d'azione regionali per tutta la Svezia, con quasi 800 azioni proposte. Le principali azioni proposte nei piani riguardano, tra l'altro, la resilienza per le ondate di calore e l'assistenza sanitaria.

Diverse autorità nazionali svedesi hanno già elaborato piani d'azione per i settori che rientrano nella loro responsabilità, ad esempio per la salute umana. Le regioni amministrative svedesi sono responsabili dell'assistenza sanitaria e medica, dei trasporti pubblici e dello sviluppo regionale, ma non hanno incarichi specifici di adattamento. A livello locale, i comuni hanno un ruolo molto importante da svolgere nell'adattamento. Sono responsabili della pianificazione fisica e delle infrastrutture per l'acqua, i servizi di emergenza, l'assistenza sanitaria e sociale, le scuole e l'assistenza all'infanzia. La legge sulla pianificazione e l'edilizia fornisce orientamenti legislativi.

Informazioni dal quadro di valutazione della preparazione all'adattamento. Schededi paese (2018)

Ad esempio, l'Agenzia per la sanità pubblica è stata incaricata di monitorare la situazione sanitaria tra la popolazione, compresi i fattori legati ai cambiamenti climatici.

Il consiglio di amministrazione della contea (CAB) ha sviluppato diverse guide, ad esempio orientamenti su "Effetti sulla salute dei cambiamenti climatici — rischi e azioni nella contea di Stoccolma", che delinea azioni appropriate per la salute umana basate su scenari climatici per la regione fino al 2100.

Informazioni dalla pubblicazione dell'OMS. Politiche di adattamento alla salute pubblica e ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018)

Nel 2 017 l'Agenzia per la sanità pubblica ha elaborato un piano d'azione sull'adattamento ai cambiamenti climatici chiamato "Salute pubblica in un clima che cambia". Il piano è limitato al mandato dell'Agenzia e non comprende ancora compiti di altre parti interessate.

La Svezia ha stabilito un piano di emergenza al più alto livello politico per affrontare le alte temperature e una strategia per avvisare le case con particolare attenzione/unità abitative speciali per tali previsioni meteorologiche. Nel maggio 2017, è stata pubblicata una linea guida per la composizione di piani di risposta alle ondate di calore, composta da materiale informativo e di formazione con raccomandazioni per gli operatori sanitari e i gruppi a rischio durante le ondate di calore.

L'Agenzia di sanità pubblica monitora le malattie infettive più importanti del paese a livello individuale e geografico. L'Agenzia ha analizzato più volte l'incidenza con i dati meteorologici e climatici. Le indagini vengono effettuate se vengono rilevati segnali di cambiamenti nell'epidemiologia della malattia. Se necessario, le indagini possono includere motivi di cambiamento legati al clima.

Il National Veterinary Institute crea previsioni attraverso il monitoraggio vettoriale e la modellazione per ottenere la diagnosi precoce e l'avvertimento di focolai di malattie trasmesse da vettori.

Chi studi di casi dalla pubblicazione. Politiche di adattamento alla salute pubblica e ai cambiamenti climatici nell'Unione europea (2018)

Linee guida per i piani d'azione per la salute termica

Nel 2017, l'Agenzia svedese per la sanità pubblica ha pubblicato una linea guida per sostenere i comuni, i consigli di contea, le regioni e gli operatori sanitari privati nello sviluppo di piani d'azione per le ondate di calore. La linea guida evidenzia aspetti importanti da considerare quando si progettano piani d'azione per prevenire e gestire gli effetti negativi delle ondate di calore sulla popolazione, in connessione con gli avvertimenti meteorologici. A sostegno di questo lavoro, l'Agenzia per la sanità pubblica ha sviluppato materiale per sostenere gli operatori sanitari nei loro sforzi per sviluppare piani d'azione e ridurre i rischi per la salute associati alle ondate di calore sotto forma di film, opuscoli, consulenza a vari operatori sanitari e un corso di formazione basato sul web.

Portale per l'adattamento ai cambiamenti climatici

Il Portale svedese per l'adattamento ai cambiamenti climatici è una collaborazione pluriennale tra agenzie all'interno della rete di agenzie governative, composta da 18 agenzie a livello nazionale e dai consigli amministrativi della contea. La rete collabora anche con l'Associazione svedese degli enti locali e delle regioni. Per analizzare le conseguenze e le vulnerabilità legate ai cambiamenti climatici e per sviluppare l'adattamento, è necessaria una cooperazione tra la salute e altri settori e funzioni della società, come l'agricoltura e l'allevamento, la medicina veterinaria, il settore idrico e fognario, il settore delle costruzioni, la pianificazione urbana, il settore dei trasporti e del settore energetico. La rete mira a rafforzare la capacità delle agenzie governative e della società partecipanti lavorando al miglioramento dei quadri e degli strumenti di orientamento.

Risorse nel catalogo dell'Osservatorio sulla Svezia